La bottega del falegname

Manualità, ingegno, creatività e tigna.

Sono le caratteristiche che devono avere i piccoli artigiani, le botteghe di paese, le attività storiche che resistono.
Sono entrato alla falegnameria di Castiglione della Valle all’ora del tramonto; c’era lo Stracco al lavoro.

Lo Stracco è uno che ancora oggi, nell’epoca dei mobili nuovi ogni 2 anni comprati all’Ikea, nell’epoca delle sedie di cartone, nell’epoca del “consuma, produci crepa”, pazientemente restaura, e ridà vita al legno; in tutte le sue forme.

A Milano la definirebbero “la falegnameria vintage”; manco pel cazzo, per noi è “la falegnameria”, perchè se non c’è rumore, polvere, puzza di impregnanti e vernici, che falegnameria è?

La falegnameria di Carlo Gallanelli a Castiglione della Valle.

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

We’re Are Social

Our Last Twitts