Chi sono

Adoro il mio lavoro, mi piace raccontare con una telecamera quello che mi circonda, impazzisco quando riesco ad immortalare un instante per sempre con una bella foto.

Al lavoro in TrentinoSono Matteo Berlenga, sono nato in Umbria nei giorni in cui l’Italia di Tardelli e Rossi vinceva il suo terzo mondiale; vivo nel cuore verde d’Italia ma ogni 4 anni devo cambiare automobile per i troppi km che faccio su e giù per l’Italia.

Ho frequentato il corso di Scienze della Comunicazione all’Università di Perugia all’inizio del XXI° secolo iniziando a cimentarmi con fotocamere e telecamere, quando ancora esisteva il nastro, il rullino, la pellicola.

Appena ho imparato ad inserire un rullino in una reflex mi sono ritrovato nell’epoca del digitale; dai nastri ai dischi fissi il passo è stato molto breve.

Dal 2002 ho iniziato a scrivere sulla carta stampata locale; prima Il Messaggero, poi il Corriere dell’Umbria, nel frattempo il web diventava alla portata di tutti e nascevano testate online; ho collaborato prima con IlTamTam.it ed ho poi fondato Marsciano7, che è stato per i primi due anni un format televisivo di informazione locale e poi è diventato un portale informativo sul territorio marscianese.

Dal 2009 ho iniziato a tempo pieno a svolgere il lavoro di operatore video, iniziando subito a confrontarmi con importanti fatti di cronaca, come il processo Meredith ed il sisma dell’Aquila.

Già nel 2009 facevo, grazie all’Agenzia Pressnews, le prime dirette video sfruttando la rete internet con la tecnologia LiveU; siamo stati fra i primi in Italia ad utilizzare questo sistema che oggi è diventato il nostro pane quotidiano.

La mia vita lavorativa ruota intorno ai grandi fatti di cronaca che hanno toccato l’Italia; dal naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio allo sciame sismico del centro Italia nel 2016, dal terremoto in Emilia del 2012 all’arrivo del Covid19 in Italia, dal crollo del Ponte Morandi a Genova alle dimissioni di Papa Ratzinger.

Oltre ai fatti di cronaca ho la fortuna di poter raccontare anche storie belle, particolari, difficili da trovare e da piazzare ma che lasciano il segno: dal restauro degli affreschi di Giotto del 1300 ad Asssisi alla Desmalgada nelle Alpi, dagli Uffizi deserti ai concerti blues in barca sul Trasimeno, dalla fioritura di Castelluccio di Norcia alla prima ski area plastic free a Peio.
Una cosa è fondamentale nel mio lavoro, la qualità a braccetto con la velocità; è inutile realizzare immagini stupende se poi si spediscono troppo tardi, per questo è molto importante anche la capacità di montaggio video.


Lavoro principalmente per reti televisive ed agenzie di stampa: dalla Rai a Tv2000, da Reuters ad ABC, da Askanews ad Adnkronos, da Local Team ad Al Jazeera.





SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

We’re Are Social

Our Last Twitts